Poltrona Naeko
Kazuhide Takahama

  • Kazuhide Takahama
  • Edizione Paradisoterrestre 2017
  • Gavina spa 1958
  • Struttura in legno di ciliegio, finiture in ottone, imbottitura in poliuretano espanso, rivestimento in velluto di lino
  • L 86 P 74 H 73 cm

Wishlist

Aggiungi Poltrona Naeko alla wishlist e compila il modulo per richiedere informazioni

FavoriteLoadingAdd to wishlist

Versione in legno di un progetto nato nel periodo in cui Kazuhide Takahama si trovava in Italia per allestire il padiglione giapponese della XI Triennale di Milano, 1956/57. In quell’occasione conobbe Dino Gavina, con il quale iniziò un’amicizia e una lunga collaborazione che durò per tutta la vita.

La prima versione del Naeko fu prodotta in metallo dalla Gavina spa, nacque come daily-bed grazie allo schienale completamente reclinabile; ebbe subito un grosso successo, tanto da essere proposto anche in una seconda versione nel 1958, più pregiata, in legno ed esclusivamente ad uso divano con schienale fisso, nella stessa versione venne prodotta anche la poltrona Naeko.

Uno splendido progetto che l’architetto Takahama dedicò a colei “Naeko” che divenne la sua futura moglie.

Scarica scheda tecnica

Prodotti correlati