Poltrona Mantilla
Kazuhide Takahama

  • Kazuhide Takahama
  • Edizione Paradisoterrestre 2017
  • Simon International 1974
  • Base in legno multistrato, struttura in poliuretano espanso, mantello in velluto di ciniglia con bottoni a pressione agganciabile a tondino di metallo inserito nella struttura
  • Verde, blu, bianco, nero
  • L 95 P 86 H 70 cm

Wishlist

Aggiungi Poltrona Mantilla alla wishlist e compila il modulo per richiedere informazioni

FavoriteLoadingAdd to wishlist

Si veste di silenzio e di sobria eleganza per la luce del mattino e della sera in grandi ambienti o in una piccola stanza. Così mutevole e perfetto da cambiare abito in un baleno, può essere vestito a festa per una cena e facilmente cambiato se si è macchiato, ogni giorno in una nuova veste.

Mantilla deve il suo nome al mantello che lo ricopre e ne caratterizza l’aspetto. L’idea nasce da un antico ricordo, l’abitudine di prendersi cura dei mobili delle case signorili di villeggiatura attraverso l’uso di tessuti con cui ricoprirli durante le lunghe assenze nei mesi invernali.

Ogni pezzo ha il suo manto perfettamente sagomato sulla struttura a cui si aggancia tramite comodi bottoni a pressione, per cui risulta estremamente facile la sostituzione. La poltrona può essere corredata da più di un mantello così da consentire di rinnovare in pochi istanti l’aspetto di un ambiente a seconda delle stagioni, ma anche per occasioni particolari, oppure usata senza mantello.

Scarica scheda tecnica

Prodotti correlati